| Solo testo | Alta visibilità | Grafica |
| Sportello unico |

Interventi di integrazione retta per inserimenti in Presidi Socio Assistenziali e Socio Sanitari

 

Finalità del servizio
Favorire l’inserimento in presidi residenziali di persone che, per problemi di carattere psicofisico, familiare o sociale, non possono più permanere a domicilio e che non sono in grado, in autonomia, di sostenere il costo della retta di ospitalità.

 

In che cosa consiste
Nell'erogazione dell’ integrazione della retta di una struttura socio assistenziale nel caso in cui l’Assistente Sociale, considerate le condizioni socio economiche della persona, in caso di mancanza di rete parentale, condivide con la stessa un progetto di inserimento.
Consiste nell’integrazione della retta alberghiera nel caso di inserimento di persona non autosufficiente in struttura a valenza socio sanitaria qualora le condizioni economiche della persona inserita non ne consentano la totale copertura.

 

A chi si rivolge il servizio
I destinatari sono anziani non autosufficienti, disabili, persone anziane o adulte fragili inseriti in strutture accreditate facenti parte del territorio dell’ASL NO.

 

Come si ottiene il servizio
Presentandosi nell’orario di ricevimento dell’Assistente Sociale, nelle sedi territoriali presso i Comuni Consorziati o tramite contatto telefonico.
È necessario mettersi in contatto con l’assistente sociale, compilare la domanda su apposita modulistica e consegnare la documentazione richiesta che attesti la situazione economica – patrimoniale. Ove il reddito, integrato dai valori patrimoniali secondo i parametri stabiliti dal CISAS, sia comunque inferiore alla quota alberghiera, la differenza viene corrisposta dal CISAS.

 

Condizioni
E' presente un Regolamento che ne disciplina l’erogazione e la partecipazione al costo da parte dei cittadini sulla base dell'ISEE.

 

Nuove iniziative
APPARTAMENTI IN COMODATO D'USO DA PARTE DEI COMUNI PER ACCOGLIENZE D'EMERGENZA
E' un progetto nato dalla collaborazione tra il C.I.S.AS., ed i Comuni Consorziati che hanno messo a disposizione del Consorzio appartamenti per l'accoglienza di persone in situazione di grave emergenza abitativa. Le stesse vengono ospitate per un tempo limitato negli appartamenti disponibili,in convivenza con altri soggetti, in attesa di costruire un progetto di autonomia e di reinserimento.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comuni


Comuni aderenti al Consorzio C.I.S.AS. di Castelletto Sopra Ticino:

Bellinzago Novarese
Borgo Ticino
Castelletto Sopra Ticino
Divignano
Lesa
Marano Ticino
Meina
Mezzomerico
Oleggio
Pombia
Varallo Pombia

Amministrazione trasparente

Amministrazione Trasparente