| Solo testo | Alta visibilità | Grafica |
| Sportello unico |

Servizi semiresidenziali: Centro Diurno Socio Terapeutico Riabilitativo di Oleggio (presso ex ospedale)

 

Finalità del servizio
Avvalorare l’idea di luogo “aperto” e parte integrante del contesto sociale, in cui le relazioni sono scambi semplici e naturali con gli attori della rete sociale, formale ed informale.
Il soggetto diversamente abile attraverso l’attività educativa valorizza e/o mantiene il potenziale residuo, per poter esprimere al meglio il suo essere persona.

 

In che cosa consiste
In una struttura gestita direttamente dal Consorzio, autorizzata dall’ASL NO e finanziata dalla stessa con una quota pro capite giornaliera per ogni frequentante: Il Centro è attivo tutto l’anno (escluso periodo di ferragosto e festività natalizie) con orario diurno, dal lunedì al venerdì, che prevede:

● una programmazione generale delle attività

● una programmazione di attività integrate con il territorio

● un progetto assistenziale-socio-educativo e riabilitativo individualizzato per ogni soggetto per il raggiungimento del maggior livello di autonomia personale

● Servizi ausiliari di mensa e accompagnamento da casa e ritorno

 

Sono garantiti gli interventi:

● assistenziali alla persona;

● educativi individualizzati e di piccolo gruppo;

● riabilitativi ed educativi a valenza socio sanitaria;

● animativi, ludici e di socializzazione anche in ambito territoriale;

● d’integrazione e occupazionali anche in contesti esterni.

Le attività previste e strutturate per promuovere l’autonomia e l’integrazione sociale sono pensate in funzione della poliedricità dei singoli soggetti. Per questo motivo la partecipazione ai laboratori è studiata sulla base di esigenze personali e da progetti educativi individualizzati.
Tutte le attività sono indirizzate a promuovere l’integrazione sociale e il rapporto con la comunità.
L’organizzazione delle attività promuove e sviluppa le competenze nelle seguenti aree:

● Area dell’autonomia
Obiettivo: Sviluppare, migliorare e/o mantenere le competenze relative alle autonomie personali (cura ed igiene del sé, dell’ambiente e di piccole azioni quotidiane).
Modalità: Le attività sono strutturate in base alle competenze del singolo individuo e promuovono l’autodeterminazione (capacità di scelta, di indipendenza dalle figure educative).
I laboratori in cui si persegue tale obiettivo sono:
- Attività domestica e autonomia negli acquisti,Autonomia nell’igiene personale

● Area cognitiva
Obiettivo: Sviluppare, migliorare e/o mantenere le competenze relative ai processi mentali (capacità logiche, mnemoniche e di pensiero) e abilità acquisite in età scolare (capacità lettura,scrittura).
Modalità: Le attività sono strutturate in base alle competenze del singolo individuo e promuovono abilità didattiche, la creazione di opinioni personali (attraverso la conoscenza/rielaborazione di fatti di cronaca e di quotidianità, il riconoscimento di emozioni).
I laboratori in cui si persegue tale obiettivo sono:
- Attività didattica di lettura, Laboratorio Fiabe, Laboratorio Raccontastorie, CAA (Comunicazione Aumentativa Alternativa)

● Area motoria
Obiettivo: Sviluppare, migliorare e/o mantenere, recuperare le abilità di coordinazione, di movimento. Migliorare il rapporto con il proprio corpo, attraverso la mobilizzazione per il mantenimento e/o perdita del peso ponderale.
Modalità: Le attività sono strutturate in base alle competenze del singolo individuo e promuovono il benessere fisico attraverso esercizi ginnici o terapeutici.
I laboratori in cui si persegue tale obiettivo sono:
- Fisioterapia, Acquagym, Palestra, Idrokinesiologia Walking, Giochi psicomotori

● Area espressiva
Obiettivo: Sviluppare, migliorare e/o mantenere le competenze di coordinazione fine e manuali. Favorire e sostenere le attitudini personali alla creatività e fantasia.
Modalità: Le attività sono strutturate in base alle competenze del singolo individuo e promuovono l’espressività individuale.
I laboratori in cui si persegue tale obiettivo sono:
- laboratorio teatrale, Musicoterapica, manipolazione argilla

● Area Benessere
Obiettivo: Creare stati di benessere e di contenimento di situazioni emotive stressanti, causati da quadri patologici particolari e/o gravi.
Modalità: le attività sono strutturate in base alle esigenze del singolo individuo e promuovono il benessere psico-fisico, ricreando ambienti tranquilli e confortevoli.
I laboratori in cui si persegue tale obiettivo sono:
- Contatto con la natura
- Laboratorio sensoriale
- Piscina termale

 

A chi è rivolto il sevizio
A soggetti diversamente abili ultraquattordicenni per i quali è stato approvato un progetto di inserimento dalla commissione UVH.

 

Come si accede al Centro
Presentandosi nell’orario di ricevimento dell’Assistente Sociale, nelle sedi territoriali presso i Comuni Consorziati per la compilazione della domanda di ammissione da inoltrare alla Commissione Distrettuale Unità di Valutazione Handicap.

 

Nuove iniziative
LABORATORIO FIABE
E’ un progetto di rappresentazione delle fiabe da parte di giovani diversamente abili frequentanti il Centro diurno presso le scuole materne del territorio.
E’ realizzato nell’ambito del percorso del “Laboratorio Fiabe” dove viene elaborata l’idea di rappresentare una fiaba da rappresentare ai bambini delle Scuole Materne. I soggetti coinvolti sono particolarmente attivi nel percorso di costruzione del progetto e gratificati dall’incontro con i bambini fruitori dello spettacolo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Comuni


Comuni aderenti al Consorzio C.I.S.AS. di Castelletto Sopra Ticino:

Bellinzago Novarese
Borgo Ticino
Castelletto Sopra Ticino
Divignano
Lesa
Marano Ticino
Meina
Mezzomerico
Oleggio
Pombia
Varallo Pombia

Amministrazione trasparente

Amministrazione Trasparente